ARIS MOSCATELLI

sabato 13 ottobre, ore 16.00

 

Per l’Incontro con l’Autore:
Aris Moscatelli ESFIAP (Torino)

 

Verranno proiettati i seguenti audiovisivi in dvd

1) Rajasthan
2) Il filo di A...
3) To B or to A
4) Stromboli...dove l’amore è geco

In totale circa 24 minuti, nell’intervallo tra l’uno e l’altro l’Autore si presterà a un dibattito critico con il pubblico. Ad ogni partecipante alla discussione l’Autore donerà il suo ultimo volume “Il filo di A...”.

 

Biografia:

Aris Moscatelli è nato a Rijeka (HR) nel 1932 e risiede a Sant’Antonino di Susa (TO), la sua nascita fotografica si può datare parallela a quella della FIAF, e da allora è stato un susseguirsi di esperienze ed iniziative.
Nel 1952 ha fondato uno dei primi club aderenti alla FIAF, l’Associazione Cinefotografica del Golfo di La Spezia.
Ricevette una onorificenza a Ceylon, oggi Sri Lanka; ha collaborato con testi e foto a diverse pubblicazioni come “Ferrania” - “Progresso Fotografico” - “Le vie d’Italia” - “Sapere”. Nel 1968 inaugurò il Gruppo Fotografico Toro Assicurazioni, iniziando l’organizzazione dei Trofei Fotografici Internazionali (prima manifestazione itinerante in Italia), la cui rilevanza mondiale è culminata con il riconoscimento del 25° Anniversario
della FIAP (Federazione Internazionale di Arte Photografica).
Per il lavoro svolto in campo internazionale è  stato  insignito dell’onoreficenza di ESFIAP e successivamente fondò, insieme ad altri soci, il Senior Club FIAF.

 

CORSO FOTOGRAFICO DI BASE

a cura dell’Arch. Alessandra Dosselli

lavagnasessione autunno 2012

 

 

Il corso di quest’anno si propone di esplorare le tematiche legate alla fotografia digitale offrendo una formula flessibile che si articola  in  2 moduli  da  5 lezioni ciascuno. Il frequentante può scegliere di iscriversi al primo modulo e se interessato proseguire con il secondo.

Il corso è rivolto sia a chi si interessa per la prima volta di fotografia sia a chi vuole approfondire a livello teorico e a livello pratico le proprie conoscenze di base.
Le lezioni della durata di 1 ora e mezza si terranno il mercoledì sera presso la sede del Museo Nazionale della Fotografia secondo due turni. Il primo turno dalle ore 19.30 alle ore 21.00 e il secondo turno dalle 21.00 alle 22.30.
Le lezioni si comporranno di un primo modulo teorico e di un secondo modulo legato strettamente all’analisi dei lavori personali. Tra  una  lezione  e  l’altra  sarà  possibile ricevere via mail un tutoraggio a distanza.

Programma delle 5 lezioni base del primo modulo:
Prima lezione: la macchina fotografica digitale e l’attrezzatura

Seconda lezione: la storia della fotografia, la composizione, i generi fotografici, come capire qual’è il proprio genere e come affrontarlo

Terza lezione e quarta lezione: Postproduzione digitale. Fotografia creativa

Quinta  lezione: Il  progetto  fotografico , dall’ide a inizial e all’allestimento di una mostra fotografica. Come creare un proprio portfolio fotografico.

 

Programma delle 5 lezioni base del secondo modulo:
Le lezioni del secondo modulo ripercorranno le tematiche del primo modulo dando la possibilità di approfondire gli aspetti e le tematiche di reale interesse dei frequentanti, che verranno coinvolti attivamente nelle lezioni stesse grazie all’analisi dei loro lavori fotografici personali in relazione allo sviluppo del corso.

 

Progetto per una mostra di fotografia:
A fine corso gli allievi presenteranno un progetto fotografico; il migliore verrà inserito nella programmazione delle mostre del Museo Nazionale della Fotografia.

 nikon

Il corso parte la seconda settimana di Novembre.

Numero minimo di iscritti 10. Tra tutti gli  iscritti al primo modulo verrà selezionato dalla giuria, sulla base dei propri lavori presentati, un partecipante che potrà seguire gratuitamente il secondo modulo.

 

ulteriori informazioni allo 03049137


   

 

 

 

 

 

terry

domenica 20 maggio, ore 16.00

 

Emotional School è la nuova scuola di formazione personale ed emozionale, nata dallo spirito avventuriero di Terry Pegoiani  scrittrice ed esperta in comunicazione emozionale ed Annamaria Taglietti editor e professionista in PNL e miracle coach.
La scuola è totalmente gratuita, al fine di permettere l’accesso alla cono -scenza e allo sviluppo personale a tutti coloro che ne manifestino desiderio e necessità.
Finalità è quella di fornirne validi strumenti per l’autogestione delle proble -matiche emozionali personali, di relazione e di comunicazione.
L’inaugurazione è avvenuta presso il Museo Nazionale della Fotografia il 18 marzo 2012, in occasione della conferenza  gentilmente ospitata con il patrocinio della Circoscrizione Centro.
Si replica con un nuovo incontro dedicato al “Fattore attrazione” della mente in data 28 aprile.
Vi aspettiamo tutti DOMENICA 20 MAGGIO 2012 DALLE 16.00 ALLE 18.30 presso il Museo della Fotografia per l’incontro dal titolo “L’ANELLO MANCANTE DELLA TUA VITA”, ingresso libero.
Per info: www.terrypegoianimission.blogspot.com – 320-25.21.229


 

mantovani gianni

sabato 19 maggio, ore 17.00

 

Per l’Incontro con l’Autore:
Mantovani Gianni (VR), presentazione di una serie di fotografie personali

 

Biografia:
Abita e lavora a Bovolone (Verona) dove è nato nel 1949.
Ha frequentato la scuola di pittura e fotografia del paese dalla quale è nato il “GRUPPO 77”.
Lì ha vissuto diverse esperienze in campo visivo da cui sono scaturite una mostra personale di pittura e un intervento collettivo con materiali minimali (corde e nylon) all'interno della galleria stessa. I primi approcci con la fotografia sono negli anni 1979-80.
Il nuovo mezzo espressivo lo appassionava, così ha fondato con alcuni amici il “Gruppo fotoamatori Bovolone” organizzando mostre e concorsi a livello nazionale.
Dal 1982 è iscritto alla FIAF (federazione Italiana Associazioni Fotografiche).
Nel 1984 è diventato socio del Corcolo fotografico veronese e dal 1993 sono tesserato FIAP ( Federazione Internazionale di Arte Fotografica). Ama cimentarsi in ogni genere fotografico: ritratto, reportage, paesaggio, still-life e elaborazione. Negli ultimi anni mi sono dedicato anche a ricerche attraverso manipolazioni (tagli , strappi, aggiunta di materiali vari) per cercare di esprimere concetti e sensazioni interiori.
Ha partecipato e tuttora partecipa a mostre e concorsi vincendo numerosi premi tra i quali:
Bressanone 1988, Lucca 1990, Bibbiena 1991, Massarosa 1992, Caampionato Italiano FIAF 1992, Ascoli Piceno 1992,  Piacenza 1993, Resana 1993, Massarosa 1994, Pistoia 1994, Sinalunga 1994, Monte Sant'Angelo 1994, Massarosa 1995, Salsomaggiore 1995, Catania 1996, Tour delle colline 1997, Mallare 1997, Forlì 1997, Cascina “Truciolo d'oro” 1998, Supercircuito austriaco 1999, Frosinone 2000, Pennapiedimonte 2001, Troina 2002, Garbagnate 2003, Albano laziale 2004, San Terenzo 2006, Gran Prix 2010, Cascina 2010, S. Vincenzo 2010.
Le sue fotografie sono state pubblicate su libri e riviste oltre ad aver realizzato alcuni volumi personali: “Gianni Mantovani e la fotografia”, piccolo catalogo personale.
“I maestri del tabacco”, ricerca fotografica sulla lavorazione del tabacco nella bassa veronese, con la presentazione di Giorgio Tani e resti di Daniela Andreis.
“Quando l'amore non ha misura”, reportage sui disabili nel loro ambiente all'interno della Cooperativa Emmanuel con la presentazione del Mons. Renzo Bonetti.
Ha fotografato per anni in analogico usando Canon, Leica e Zenza Bronika sviluppando e stampando in bianco e nero in proprio.
Ora sta usando il sistema digitale ma la sostanza nel suo modo di fare fotografia non è cambiata.

 

Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su "OK ho capito" o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.