aperti

esposizione dal 30 marzo al 27 aprile 2019 

mostra fotografica amore 2019 aprile Brescia Queriniana

MOSTRA "L'AMOR CHE TUTTO MUOVE"

collettiva fotografica 

presso la libreria Queriniana, Brescia

ingresso libero



esposizione dal 16 novembre 2018 fino al 1 dicembre 2019 | inaugurazione: 16 novembre 2019 hh 16.30 Palazzolo

ny cigolini 2019 palazzolo


GENTE DI NEW YORK

fotografie di FABIO CIGOLINI

In esposizione a Palazzolo c/o la Biblioteca civica

mostra01 2021 2

 

 

 



 


esposizione fino al 31 maggio 2021

route 66

 sabato 19 dicembre ore 17
Inaugurazione mostra online "La provinciale route 66"
autori: Francesca Gilardi / Federico Ferrando Picchio / Daniele Robotti

Route 66 è un progetto fotografico nato al termine del corso di fotografia 2020, il corso si è concluso negli ultimi mesi del lockdown fase 1, dove ho avuto modo di fare qualche lezione in più, lezioni online non lezioni tecniche (non era possibile), ma lezioni di lettura delle immagini e di confronto sulla fotografia di vari fotografi.
Da qui è nata l’idea di proporre agli allievi di creare un loro progetto fotografico personale, su mio input: io ho dato il soggetto, e una serie di informazioni per “farsi un’idea”.

inaugurazione: sabato 11 settembre 2021 hh 17.00 | (sala mostre contrada del carmine,2F Brescia)  

"Incomunic-abili", fotografie di Ivan Bignami

Bignami

Il progetto "Incomunic-abili (Un caffè insieme)" è un work-in-progress che indaga le situazioni in cui la comunicazione tra gli individui di un nucleo familiare si è interrotta. Durante lo shooting, ho chiesto ai partecipanti a questo progetto di rivivere quelle circostanze, inserendole nella cornice che rappresenta la situazione conviviale per eccellenza, la pausa caffè, ma che, nello scorrere della quotidianità, può arrivare a perdere completamente questa accezione, tramutandosi, al contrario, in una routine priva di comunicazione che esacerba le difficoltà dello stare insieme. Ne è scaturita una
serie di fotografie ironiche e surreali, di ricercata teatralità, che mettono in scena un gioco in cui i soggetti ritratti rappresentano sé stessi, in una performance che li rende al tempo stesso attori e spettatori.
L'idea di questo lavoro è nata dall’osservazione delle dinamiche nei rapporti tra i miei familiari. Ho sempre attribuito la difficoltà e lo scarso interesse all’interazione alla loro età avanzata e ai lunghi anni di matrimonio. Ma col procedere della ricerca fotografica, è emerso che anche famiglie più giovani presentavano simili momenti di comunicazione mancante, che emergevano con più forza soprattutto nelle occasioni più conviviali. Tutti
"incomunicabili", ognuno in modo diverso. Essendo un work in progress, questo progetto è costantemente alla ricerca di persone disposte a mettersi in gioco, per diventare protagonisti e osservatori dei loro piccoli o grandi momenti di incomunicabilità.


Ivan Bignami
Ho iniziato a interessarmi di fotografia nel 2011. Dopo diverse esperienze con alcuni studi fotografici di Bergamo e Brescia, ho scelto di dedicarmi alla mia personale ricerca artistica attraverso l’esplorazione di linguaggi e tematiche più affini ai miei interessi. In particolare, da qualche anno ho iniziato a indagare alcuni aspetti della relazione con l’altro, in riferimento al contesto, alle azioni, alle intenzioni. Sono nate così serie fotografiche ispirate al tema dei rapporti sociali in ambiti diversi, a partire dalle relazioni nel contesto familiare, passando attraverso l’analisi del nostro “doppio” sociale, fino alle sue
declinazioni più estreme che mi hanno portato a esplorare il tema dell'alienazione prodotta dalle nuove forme di individualismo nei contesti urbani. Quest’ultimo lavoro è stato coniugato a una ricerca grafica sul "guardare la città" e l'interpretazione inconscia delle sue geometrie.


contestualmente verranno inaugurate anche le seguenti mostre

MOSTRA NEL CASSETTO: OMAGGIO ALL’11 SETTEMBRE fotografi di FABIO CIGOLINI BFI

cigolini 2021 cassetto

 

SPECIALE SPAZIO SOCI: PAIN CHANGES DI ROSSELLA GIACOMELLI

giacomelli 2021

 

MOSTRA STORICA: Ivorytype - Kromotype - Crystoleum. I processi fotografici originari a coloritura manuale.
Mostra di rarissimi esemplari originali: 1860-1920.

 STORICA