aperti

PEDERZANI 2021

Sabato 13 novembre alle ore 17 inaugurazione presso la sala conferenze del Museo.

IMMAGINAZIONI DI PAOLO PEDERZANI
LA FOTOGRAFIA TRA REALTA’ E POESIA
Testo di Luisa Bondoni tratto dal catalogo
"La fotografia può registrare la realtà e può dare forma ai sogni. Quello che vediamo può diventare metafora visiva di un concetto che il fotografo vuole trasmettere allo spettatore e Pederzani lo comunica non solo attraverso le immagini ma ad esse aggiunge le parole.
Associa all’immagine un proprio pensiero, una breve poesia. Possiamo parlare di interpretazione della fotografia o di trascrizione visiva del testo? A mio avviso possiamo leggere questo lavoro in entrambe le direzioni. Iniziare dalla lettura del testo o dalla visione delle fotografie. Il senso finale nasce dall’incontro delle due parti. E’una fotografia intenzionale, che si pone l’obiettivo di stimolare l’osservatore, di emozionarlo, di farlo riflettere, di farlo ricordare. La fotografia può usare gli oggetti della realtà per esprimere un’idea che trascende il loro quotidiano, trasferendo il significato su altro. Molto spesso l’opera finale può essere interpretata in tanti modi diversi dallo spettatore ed è proprio qui che risiedono la sua forza e la sua bellezza.


La scrittura e la fotografia sono due forme di linguaggio, entrambe creative, che permettono all’autore di esprimere se stesso ed i propri pensieri, di farlo in modo libero e creativo."



L'evento si terrà in presenza con Green Pass e mascherina e verrà trasmesso in diretta
facebook.


In esposizione fino al 5 dicembre 2021.
Orari di apertura: martedì-mercoledì-giovedì dalle 9 alle 12 - sabato e domenica dalle
16 alle 19
ingresso libero