san-faustino-2015

Il CineFotoClub Brescia - Museo Nazionale della Fotografia bandisce un concorso fotografico a premi che ha per soggetto le manifestazioni e feste dedicate ai Santi Patroni di Brescia dell’anno 2015.

Giunti alla 42° edizione, si invitano i fotoamatori a fotografare la grande fiera in onore dei Patroni di Brescia San Faustino e Giovita e le manifestazioni collegate in tutta la Provincia.

 

estratto del bando

Tema

Saranno valide tutte le fotografie dei vari eventi per i festeggiamenti dei Santi Patroni San Faustino e Giovita organizzate a Brescia e provincia.

 

Modalità di partecipazione

Ogni autore può partecipare al concorso con un massimo di n.4 fotografie, in bianco nero e/o a colori stampate nei formati da 20x30 cm a 30x40 cm. Non possono essere presentate fotografie che abbiano già partecipato alle precedenti edizioni. Le opere devono essere realizzate nell’anno 2015. Le immagini non devono contenere scritte di alcun tipo, firme o loghi che possano identificare l’autore. Tutte le fotografie devono indicare sul retro il nome dell’autore ed titolo dell’opera. Le fotografie unitamente alla scheda di partecipazione dovranno essere spedite o consegnate in busta chiusa entro il 22 marzo 2015. 

 

 

41° premio fotografia artistica Brescia

Il Museo Nazionale della Fotografia Brescia indice il 41° CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE PREMIO BRESCIA DI FOTOGRAFIA ARTISTICA. 
Il concorso è a tema LIBERO, con due sezioni speciali 
-ATTUALITA'-CRONACA-AVVENIMENTO 
-PAESAGGIO  
a cui si aggiunge per questa edizione del concorso un terzo premio speciale per il miglior RACCONTO FOTOGRAFICO "LA VALLE SABBIA" a ricordo di Gilberto Vallini. 
 
La consegna delle opere deve essere effettuata entro il 15 ottobre 2014 e la mostra con le fotografie premiate ed ammesse verrà inaugurata sabato 1 novembre presso la sede del Museo. 

Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su "OK ho capito" o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi la nostra cookie policy OK ho capito